Visura Camerale cos’è e come si ottiene

Visura camerale cos’è e come si ottiene, è il quesito che spesso si pongono i cittadini che hanno un’attività e che devono intraprende relazioni commerciali con enti pubblici o privati che ne fanno richiesta.

Cos’è la visura camerale?

In Italia per esercitare una attività commerciale, sia come impresa collettiva che individuale, bisogna iscriversi al Registro delle Imprese della Camera di Commercio dell’Industria, Artigianato ed Agricoltura, della città in cui ha la sede legale.

La Visura Camerale è  il documento rilasciato dalle Camere di Commercio, contenente tutte le informazioni dell’impresa registrata.

Cosa contiene la Visura Camerale?

In linea generale la visura contiene i dati anagrafici dell’impresa, la denominazione, la forma giuridica, la sede legale, il codice fiscale, il tipo di attività svolta e altri elementi relativi agli organi di amministrazione e alle cariche sociali.

Ma, esistono due tipi di visure:

  • Visura Ordinaria
  • Visura Storica

Nella visura ordinaria sono riportati i dati anagrafici, giuridici, economici e fiscali di un’impresa, quali :

  • i riferimenti d’iscrizione al registro delle imprese,
  • la denominazione,
  • dati anagrafici,
  • recapiti,
  • indirizzo della sede,
  • PEC,
  • sede legale,
  • Codice fiscale/Partita IVA,
  • forma giuridica,
  • data di costituzione,
  • oggetto e capitale sociale,
  • attività svolta,
  • numero e tipologia di addetti,
  • certificati di qualità,
  • attestazioni,
  • cariche amministrative, di controllo e qualifiche, organi sociali,
  • titolari e soci con relative quote,
  • albi ruoli e licenze,
  • sedi secondarie e unità locali.

Nella visura storica, come si può intendere dalla sua definizione, riassume tutti i dati dell’impresa a partire dalla sua nascita, aggiungendo ai dati riportati nella visura ordinaria, tutte le modifiche avvenute dalla prima costituzione al momento in cui è stata richiesta la visura.
Sono quindi riportate:

  • tutte le iscrizioni e i depositi degli atti nel Registro Imprese,
  • i valori statistici di riferimento relativi al numero di addetti che, dalla prima costituzione della società, sono stati assunti come dipendenti.
visura camerale cos'è e come si richiede gratuitamente Condividi il Tweet

A cosa serve la visura camerale?

Per prima cosa, definisce la reale esistenza dell’impresa, oltre che alla pubblicazione di tutti gli atti ufficiali che la riguardano, come lo stato di attività della stessa, ovvero se è attiva o inattiva, sospesa, in liquidazione, in fase di concordato, in fallimento o persino cessata .

Inoltre la visura camerale di un’attività viene utilizzata a supporto di diversi atti notarili per compravendite, procure, cessioni o affitti d’azienda, finanziamenti ipotecari, rinegoziazione di mutui,  etc.

Come si ottiene la propria visura camerale?

Per i titolari di attività, la richiesta della propria visura camerale , sia ordinaria che storica, avviene gratuitamente accedendo con le proprie credenziali SPID o CNS al Registro delle Imprese, attraverso il sito https://impresa.italia.it/ .

Istruzioni per richiedere la visura camerale della propria attività con CNS (smart card o chiavetta usb )

  1. inserire la smart card nel lettore collegato al pc o la usb
  2. attendere l’avvio automatico della procedura e dal menu visualizzato scegliere la voce Registro Imprese 
  3. inserire la propria password di accesso alla card o usb
    visura camerale ordinaria propria azienda
  4. dalla schermata principale  “La mia Impresa” , cliccare sulla voce Visura Ordinaria Completa
  5. il file pdf della visura sarà generato automaticamente e potrà essere scaricato e salvato sul pc.

per ottenere la Visura Storica, cliccate sulla voce “Vedi Tutti” e poi su Visura Storica.

visura camerale ordinaria mia impresa

Come richiedere la visura camerale di una impresa?

Per richiedere la visura camerale di un’attività che non sia la nostra, bisogna far richiesta al Registro delle Imprese, attraverso il sito https://www.registroimprese.it/ , il servizio in questo caso non è gratuito, ma dipende dal tipo di certificato richiesto.

Istruzioni per richiedere la visura camerale di una attività diversa dalla nostra

  1. collegarsi al sito https://www.registroimprese.it/, e cliccare sul tasto LOGIN ( in alto a destra )
  2. accedere con le proprie credenziali SPID, CNS o UserID e pw
    visura camerale altra attività
  3. cliccare sulla voce Imprese e specificare i dati richiesti che conosciamo dell’impresa
  4. cliccare sul tasto ” Aggiungi ai criteri di ricerca ” e poi ” Avvia la Ricerca
  5. dai risultati ottenuti , selezionare l’impresa che ci interessa ed il tipo di visura desiderata .richiesta visura camerale altra attività

visura camerale come si richiede istruzioni per l'uso

error: contenuto protetto