SCONTRINI TELEMATICI : IL MINISTRO TRIA FIRMA PER GLI ESONERI

Approvato in data 14 maggio 2019 dal Ministro Tria il Decreto sulla trasmissione degli incassi giornalieri e sulle categorie esonerate dall'obbligo di emissione dello scontrino elettronico.

Cosa prevede il decreto?

Il Decreto approvato in data 14 maggio scorso e in attesa di essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, individua le operazioni ed i soggetti esonerati dall’obbligo di memorizzazione elettronica e di trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri fino al 2020.

Secondo l'art.1 del decreto infatti, l’esonero dall’obbligo viene applicato:

  1. alle operazioni non soggette all’obbligo di certificazione dei corrispettivi, ai sensi dell’articolo 2 DPR 21.12.96 n. 696, e successive modificazioni e integrazioni, e dei decreti del Ministro dell’economia e delle finanze 13 febbraio 2015 e 27 ottobre 2015; (quindi confermati  gli esoneri per tabaccai, giornalai, venditori di prodotti agricoli e chi presta servizi di telecomunicazione, radiodiffusione e di trasporto pubblico di persone e veicoli.)
  2. alle prestazioni di trasporto pubblico collettivo di persone e di veicoli e bagagli al seguito, con qualunque mezzo esercitato, per le quali i biglietti di trasporto, compresi quelli emessi da biglietterie automatiche, assolvono la funzione di certificazione fiscale;
  3. fino al 31 dicembre 2019, sono esonerati i soggetti che effettuano operazioni che non superano l'1% del volume d'affari complessivo realizzato nel 2018 , e le cessioni e prestazioni effettuate su mezzi di trasporto in viaggi internazionali (bordo di una nave da crociera, di un aereo o di un treno) .
    Questi soggetti continueranno a certificare queste “
    operazioni marginali” in modalità cartacea.
Ministro Tria firma il Decreto per gli esoneri dallo scontrino elettronico Condividi il Tweet

Nella relazione illustrativa del decreto, si precisa inoltre, che per i soggetti che effettuano operazioni di 'commercio al minuto e attività assimilate', non  tenuti ad emettere fattura verso i clienti consumatori finali, con un volume di affari superiore ai 400mila euro , l'obbligo della trasmissione telematica dei dati giornalieri parte dal 1° luglio 2019, mentre per coloro che hanno iniziato l'attività nel 2019 , l'obbligo scatta dal 1° gennaio 2020.

inserisci la tua email per scaricare il testo del decreto 

scontrini telematici il ministro Tria firma il decreto per gli esoneri 2019

error: contenuto protetto