Pubblicata la Guida per il servizio di Fatturazione Elettronica con l’Agenzia delle Entrate

Pubblicata il 27 settembre 2018, sul portale dell’Agenzia delle Entrate, la Guida all’uso degli strumenti  messi a disposizione dall’agenzia per non trovarsi impreparati all’ entrata in vigore del sistema di Fatturazione Elettronica.

Cosa contiene la guida dell’agenzia delle entrate?

L’Agenzia delle Entrate fornisce un kit di strumenti informativi per aiutare i contribuenti a prendere confidenza con la nuova procedura e a conoscere tutti i servizi offerti gratuitamente.
All’interno della sezione tematica Fatture elettroniche e corrispettivi, il contribuente troverà una nuova guida – pdf, che spiega come predisporre, inviare e conservare le proprie fatture e il link diretto a due video-tutorial, disponibili sul canale Youtube dell’Agenzia, sulle novità della fatturazione elettronica e sul QR-Code.
In particolare il secondo video spiega i vantaggi del codice a barre bidimensionale da mostrare al fornitore tramite smartphone, tablet o su carta per consentirgli di acquisire in automatico e senza il rischio di errori i dati anagrafici necessari per predisporre la fattura.

La guida, è stata pensata come un sorte di vademecum che spiega cosa cambia dalla carta al formato elettronico e fornisce un quadro completo sulla nuova modalità di fatturazione, ovvero :

  • chi ricade nell’obbligo e chi è esonerato,
  • quali sono i vantaggi,
  • come funziona il Sistema di interscambio.

Un apposito capitolo illustra tutti i servizi messi a punto dall’Agenzia per gli operatori: la procedura web, il software scaricabile su pc e l’app Fatturaescaricabile dagli store Android o Apple, per emettere, inviare e conservare i documenti fiscali.

I due video-tutorial  sulla e-fattura,  forniscono tutte le informazioni sulla novità in arrivo illustrate in modo semplice e chiaro, oltre a tutto quello che c’è da sapere sul  QR-Code, come ottenerlo e come utilizzarlo per emettere e ricevere in modo ancora più semplice le e-fatture.

Chi sarà soggetto al nuovo sistema di Fatturazione Elettronica 1° gennaio 2019?

Secondo quanto prevede la Legge di Bilancio 2018, dal 1° gennaio 2019 gli operatori Iva, soggetti residenti o stabiliti in Italia, dovranno emettere e ricevere le proprie fatture per cessioni di beni e prestazioni di servizi esclusivamente in modalità elettronica, sia con riferimento agli altri operatori Iva (operazioni B2B, cioè Business to Business), sia con riferimento ai consumatori finali (operazioni B2C, cioè Business to Consumer).
Sono esonerati dall’emissione della fattura elettronica solo gli operatori che rientrano nel “regime di vantaggio” (art. 27, commi 1 e 2, Dl 98/2011) e quelli che rientrano nel “regime forfettario” (art. 1, commi da 54 a 89, L. 190/2014).
Esclusi anche i “piccoli produttori agricoli”, esonerati dall’emissione di fatture già prima dell’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica.

 Guida_fattura_elettronica_Agenzia_delle_Entrate.pdf

guida alla fattura elettronica con l'Agenzia delle Entrate

Approfondimenti sulla fattura elettronica

error: contenuto protetto