MEPA Mercato Elettronico Pubblica Amministrazione: cos’è e come abilitarsi

Avviato e gestito dalla Consip nel 2003 , il MePA ( Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione) è uno strumento di commercio elettronico del Ministero dell’economia e delle finanze, messo a disposizione delle amministrazioni pubbliche per effettuare acquisti di importo inferiore alla soglia comunitaria.

Come funziona il MePA?

È un mercato digitale in cui le Amministrazioni Publiche possono acquistare beni, servizi e lavori di manutenzione offerti dai fornitori abilitati, per importi inferiori alla soglia comunitaria, ovvero 135 mila euro per le PA centrali e 209 mila euro per le altre amministrazioni.

Le Amministrazioni possono scegliere un’ampia varietà di prodotti o servizi offerti da una pluralità di fornitori. Il Mercato elettronico è aperto a tutti gli operatori economici che soddisfino i criteri di abilitazione. Tale modalità di acquisto e negoziazione, per le sue peculiarità, è più adatta ad acquisti frazionati ed esigenze specifiche.

Accedendo al portale AcquistiinretePa.it  ed alla Vetrina del Mercato Elettronico o visitando il catalogo prodotti, le Amministrazioni possono verificare l’offerta di beni e/o servizi disponibili e operare le opportune azioni comparative per effettuare ordini di acquisto diretti, richieste di offerta ad hoc nonché procedere con negoziazioni dirette.

La procedura prevede tre step:

  1. Fase 1 – Consip pubblica i bandi del Mercato elettronico a cui i fornitori possono abilitarsi, se soddisfano le condizioni generali e i requisiti fissati.
  2. Fase 2 – I fornitori si abilitano e pubblicano le loro offerte
  3. Fase 3 – Le Amministrazioni emettono ordini diretti o negoziano, prezzi e condizioni di fornitura migliorativi, attraverso richieste di offerta o trattative dirette.

Quali sono i vantaggi per un’azienda nell’ abilitarsi al MePA?

Intanto al MePA possono chiedere l’abilitazione qualunque tipo di impresa, e certamente accedere al Mercato Elettronico della PA consente ad ognuna di esse una:

  • diminuzione dei costi commerciali e ottimizzazione dei tempi di vendita
  • potenziale valorizzazione della propria impresa anche se di piccole dimensioni
  • possibile ulteriore canale di ingresso al mercato PA, anche lontano dalla propria sede
  • aumento della competitività delle PMI per vantaggio di localizzazione e per specializzazione dell’offerta
  • Rinnovamento dei processi di vendita
Quali sono i prodotti e i servizi che un’azienda può offrire sul MePA?

Le categorie merceologiche che possono essere esposte nel Catalogo del MePA sono:

  1. Alimenti Ristorazione e Buoni Pasto;
  2. Arredi e Complementi;
  3. Attrezzature ed Indumenti;
  4. Editoria,Eventi e Comunicazione;
  5. Energia, Carburanti e Lubrificanti;
  6. Gestione degli Immobili;
  7. Informatica, Elettronica , Telecomunicazioni e Macchine per Ufficio;
  8. Lavori di Manutenzione;
  9. Prodotti, Materiali e Consumabili;
  10. Gestione Rifiuti;
  11. Sanità, Ricerca e Welfare;
  12. Servizi per il Funzionamento della PA;
  13. Strade, Verde Pubblico e Gestione del Territorio;
  14. Veicoli, Mobilità e Trasporti.
Come un’azienda può abilitarsi al MePA?

Per poter proporre i propri prodotti e servizi alla PA, un’azienda dovrà innanzitutto registrarsi al portale https://www.acquistinretepa.it, per ottenere l’abilitazione come fornitore.

Il processo di registrazione è composto da 2 fasi distinte e successive:

  1. Registrazione Base (chi sei)
  2. Abilitazione (che fai)
Fase 1: Registrazione Base (chi sei)

Nel modulo della Registrazione base, l’azienda dovrà inserire solo alcune informazioni personali e  l’impresa di tua appartenenza.
Al termine della Registrazione base, l’utente otterrà un codice e una password per passare alla fase di Abilitazione e accedere al Cruscotto.

Fase 2: Abilitazione (cosa fai)

Una volta effettuata la registrazione base, l’utente dovrà inserire il codice utente e password e selezionare nel Cruscotto il ruolo per il quale ci si vuole abilitare, e come impresa l’abilitazione può avvenire come Legale rappresentante o per partecipare a un’iniziativa di proprio interesse, dalla vetrina dei bandi definendo il proprio ruolo (Legale rappresentante o Operatore delegato) all’interno della procedura.

E’ importante ricordare che per abilitarsi come Legale Rappresentante bisogna essere in possesso di firma digitale.

Come un'azienda può abilitarsi al MePA Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione

 

 

error: contenuto protetto