FATTURA ELETTRONICA : I MODELLI DI DELEGA PER GLI INTERMEDIARI

Con il Provvedimento n. 291241 del 5 novembre dell’Agenzia delle Entrate, sono stati approvati i Modelli di Conferimento/Revoca dei delegati per l’utilizzo dei servizi di Fatturazione Elettronica messi a disposizione dei contribuenti da parte dell’ente, e di Conferimento/Revoca della consultazione del Cassetto Fiscale, con le relative istruzioni per la loro compilazione.

Quali servizi potranno essere delegati attraverso i Moduli approvati?

Con i Moduli di Conferimento/Revoca per l’utilizzo dei servizi di Fatturazione Elettronica il delegante autorizza il delegato per un periodo massimo di 4 anni e ad un massimo di 2 soggetti diversi, alla:

  1. Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici, servizio delegabile esclusivamente a favore degli intermediari;
  2. Consultazione dei dati rilevanti ai fini IVA, servizio delegabile esclusivamente a favore degli intermediari;
  3. Registrazione dell’indirizzo telematico, servizio delegabile esclusivamente a favore degli intermediari;
  4. Fatturazione elettronica e conservazione delle fatture elettroniche, servizio delegabile anche a favore di soggetti diversi dagli intermediari;
  5. Accreditamento e censimento dispositivi, servizio delegabile anche a favore di soggetti diversi dagli intermediari.

Come andrà presentato il modulo?

Il modulo potrà essere presentato :

  1. dal delegante o dal soggetto cui è stata conferita apposita procura speciale compilando la specifica sezione del modulo stesso, presso un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle entrate,
  2. oppure può essere consegnato all’intermediario delegato, che provvede ad inviare all’Agenzia delle entrate i dati essenziali ai fini dell’attivazione delle deleghe/revoche che gli sono state conferite. Tali dati sono trasmessi:
    – entro 90 giorni dalla data di sottoscrizione del modulo, per le richieste di conferimento delega;
    – entro 2 giorni lavorativi dalla data di sottoscrizione del modulo, per le richieste di revoca di deleghe già conferite.
Come funziona la delega per la consultazione del cassetto fiscale?

Con il conferimento della delega al servizio di consultazione del cassetto fiscale, l’intermediario potrà consultare le informazioni di carattere fiscale relative al delegante quali:

  1. anagrafica, con possibilità di generazione del codice a barre bidimensionale (QR Code) per soggetti deleganti titolari di partita IVA;
  2. dichiarazioni fiscali presentate all’Agenzia delle Entrate;
  3. versamenti effettuati;
  4. atti registrati;
  5. studi di settore;
  6. rimborsi;
  7. comunicazioni dei prospetti di liquidazione trimestrali dell’IVA;
  8. crediti IVA e agevolazioni utilizzabili in compensazione;
  9. dichiarazioni di condono e comunicazioni di concordato;
  10. informazioni sullo stato di iscrizione al VIES;
  11. comunicazioni inviate all’Agenzia delle Entrate;
  12. comunicazioni inviate dall’Agenzia delle Entrate.

L’Agenzia delle entrate ha realizzato un servizio che consente agli intermediari di inviare, sia con modalità massiva che puntuale, una comunicazione telematica contenente i dati essenziali delle deleghe che siano state conferite loro, ai fini dell’attivazione automatica delle deleghe stesse, previa verifica degli elementi di riscontro che l’intermediario deve indicare a garanzia dell’effettivo conferimento della delega da parte del contribuente.

Sempre al fine di una maggiore tutela del delegante la durata massima della delega conferita è fissata a due anni dalla data di sottoscrizione del modulo di conferimento della delega.
Un’ulteriore procedura per consentire una spedita ed efficace acquisizione e gestione delle deleghe, è tramite posta elettronica certificata, con l’invio di un file contenente gli elementi essenziali delle deleghe conferite, nonché la copia delle deleghe cartacee, che gli stessi sono tenuti ad acquisire preventivamente, debitamente compilate e sottoscritte e a conservarle, in originale, al fine di consentire gli opportuni controlli da parte dell’Agenzia delle entrate.

Siti Consigliati
Normative fatturazione elettronica :agenzia delle entrate 
Software fatturazione elettronica: Company015 

fatturazione elettronica modelli deleghe intermediari per i servizi agenzia delle entrate

Provvedimento+deleghe+FE+novembre+2018.pdf
Modulo+delega+FE.pdf
Modulo+delega+CF.pdf

error: contenuto protetto