FATTURA ELETTRONICA : differenza tra Codice Univoco Ufficio e Codice Destinatario

Molti sono i contribuenti che ad oggi, a poco meno di un mese dall’entrata in vigore della fatturazione elettronica, hanno ancora difficoltà ad attribuire la giusta destinazione del Codice Univoco e Codice Destinatario, spesso pensando che sia la stessa cosa.

Cos’è il Codice Univoco e che differenza c’è con il Codice Destinatario?

Prima di rispondere alla domanda, facciamo una premessa.
Sappiamo che la fattura elettronica per essere inviata dal cedente al destinatario deve passare dal Sistema di Interscambio, il quale  fungendo da postino acquisisce la fattura dal cedente e la inoltra poi al destinatario.
Per fare questo passaggio però, il Sistema di Interscambio ha bisogno di conoscere l’indirizzo telematico del destinatario, ed ecco qui che arriva il Codice Univoco o Codice Destinatario.

Quindi, il Codice Univoco o il Codice Destinatario non sono altro che indirizzi telematici che il Sistema di Interscambio usa per recapitare fatture o note di credito.

che differenza c'è tra Codice Univoco Ufficio e Codice Destinatario per la fatturazione elettronica? Condividi il Tweet

Il Codice Univoco Ufficio o Codice IPA è attribuito alle Pubbliche Amministrazioni , ed è composto da 6 caratteri alfanumerici , mentre il Codice Destinatario è attribuito ai contribuenti  privati ( aziende, liberi professionisti, etc. ) ed è composto da 7 caratteri alfanumerici.

Il contribuente privato, non è però obbligato ad avere un Codice Destinatario, perchè può utilizzare come indirizzo telematico per ricevere le fatture dai propri fornitori, l’indirizzo pec già in sua dotazione.
Deve essere però chiaro che , al Sistema di Interscambio va dato un solo indirizzo telematico, o il Codice Destinatario o l’indirizzo pec.

Che codice destinatario va indicato per i clienti privati?

Se parliamo di clienti privati business ( aziende, professionisti, e contribuenti non forfettari o minimi ) il codice destinatario sarà di 7 caratteri alfanumerici che ci fornirà direttamente il cliente.

Se invece parliamo di clienti privati consumatori finali, il codice destinatario è composto da 7 zeri ( 0000000 ).

Se emettiamo fatture per clienti privati  non residenti o stabiliti in Italia, ma nella comunità europea il codice destinatario è composto da 7 X (xxxxxxx).

Fattura Elettronica differenza tra codice univoco e codice destinatario

Siti Consigliati
COMPANY015 :Codice Destinatario per invio allo Sdi della Fattura Elettronica
COMPANY015: Scambio dati e fatture elettroniche con il commercialista

 

 

error: contenuto protetto